Pompini trans per la prima volta

Ciao, sono Luca e vivo a Milano. Voglio raccontarvi la mia prima esperienza con un trans. Credo che sono passati quasi 10 anni da allora. Un sabato, annoiato in casa, entro online a guardare porno. Ho sfogliato tante pagine mentre mi toccavo il cazzo nello stesso tempo, fino a quando sono andato su un sito tubo trans con diversi filmati eccitanti con trans che si scopano tra di loro e scopano maschi e femmine e anche video con pompini trans. Di conseguenza, ho avuto uno stato di eccitazione che non potevo credere. Mi e venuta l’idea di cercare una cosa nuova sessuale e di trovare un trans per scopare. Ho entrato su un sito d’incontri per cercare dei transessuali vicino a me. Ho creato un conto e ho pubblicato le mie preferenze. Mi scrive subito un ragazzo e iniziamo a parlare e lui mi dice che e nella fase della transizione.

Mi ha raccontato che vuole diventare una ragazza e ha cominciato la sua transizione e vuole diventare completamente ragazza pero che e nella fase iniziale e che ancora ha il cazzo al suo posto. Dopo che abbiamo stato quasi due ore a chattare, siamo stati d’accordo d’incontrarci in serata in un locale. Quando l’ho visto che veniva verso di me non potevo credere ai miei occhi. Il tipo sembrava davvero una tipa! Ed era anche sexy! Sono rimasto davvero sorpreso dal suo viso con dei lineamenti fini e femminili. Ho notato che aveva già due tette piccole. Ci siamo seduti a mangiare una pizza e abbiamo parlato di tutto. Era un ragazzo molto tranquillo. Mi ha detto che fin da piccolo non si sentiva bene con se stesso e quando e arrivo all’eta di 20 anni ha capito che il suo problema era che non voleva più essere un ragazzo. Poi mi ha fatto parlare della sua transizione e delle sue esperienze sessuali. In quel momento ha iniziato a eccitarmi e gli ho detto che sono etero ma che sono curioso di sapere come sarebbe farmi succhiare da un transessuale.

Ci siamo alzati e siamo andati a casa sua. Mi chiede se voglio farmi una doccia. Fuori faceva caldo e avevo veramente bisogno di una doccia. Entro nella doccia tutto eccitato lasciando la porta aperta. Il mio cazzo era già duro come una roccia e comincio a schiumare velocemente quando sento una mano morbida entrare tra le mie gambe e accarezzarmi la pelle. Mi giro e lo vedo. Aveva una lunga parrucca nera che arrivava sulle spalle, vestito con una vestaglia trasparente con perizoma e reggiseno. Una immagine davvero eccitante che mi ha fatto arrapare di più. Mi ha fatto girare lentamente e si e messo in ginocchio assaggiando nello stesso tempo il mio cazzo bagnato. Ha iniziato a leccarlo con la lingua fino alle mie palle mentre l’acqua riempiva la sua bocca. Poi lo ha presso tutto in bocca e mi ha succhiato con una passione e una dedizione che non avevo mai provato prima. Erano i miei primi pompini trans e sapeva farli davvero alla grande! Succhiava il cazzo cosi bene che non ho resistito più di cinque minuti e ho finito nella sua bocca. Quello che mi piaceva di più era che non se lo toglieva di bocca finché non avevo finito d’ingoiare tutta la mia sborra…

Inculato da una trans

Ciao, Sono Marco, un ragazzo bisessuale di 34 anni. Quello che sto per raccontarvi è un evento reale accaduto cinque anni fa. Ne ho avuto delle esperienze di scopate gay in cui sono stato sia attivo che passivo. Per molto tempo ho iniziato a pormi ogni tipo di domanda su come sarebbe fare sesso con una transessuale. Mi piaceva guardare dei trans videos pero non ho avuto mai il coraggio di provare qualcosa. Cosi, un giorno durante l’estate del 2017, ho avuto il coraggio di chiamare una transessuale.

Gli dico che ho avuto scopate gay pero non ho mai fatto sesso con una trans e che vorrei essere inculato.

Quando arrivo all’indirizzo indicato busso alla porta e mi si apre una creatura marrone alta 175 cm, vestita solo con un paio di pantaloni cortissimi e un top semitrasparente. Ci conosciamo, ricapitoliamo quello che stava per succedere e dopo aver fumato una sigaretta, ci dirigiamo in camera da letto.

Vedendo che sono un po’ eccitato, si avvicina e inizia a baciarmi, prima lentamente e poi sempre più appassionatamente finché le nostre lingue si uniscono in perfetta armonia. Dopo qualche minuto, ci suggerisce di andare insieme in bagno per fare la doccia. Dopo che ci siamo spogliati noto che Chiara, perché così si chiamava, aveva un sedere piccolo e sodo, dei seni medi, silicone, e un pene di circa 17-18 cm che non vedeva l’ora di essere risvegliato alla vita. Dopo la doccia con qualche pompino veloce, ci siamo diretti in camera da letto dove abbiamo ricominciato a baciarci. Poi Chiara si siede in ginocchio per qualche secondo e inizia a farmi il miglior orale che abbia mai ricevuto. Mi dice che vuole essere scopata in bocca e mi conformo e le afferro i capelli mentre entro sempre più velocemente nella sua gola insaziabile. Poi ci sdraiamo sul letto e lei mi invita a provare a farli sesso orale. Comincio a baciare timidamente il suo cazzo, lo succhio leggermente, poi cerco di prenderne quanto più dentro la mia bocca. Poi Chiara mi gira indietro e inizia a fottermi in bocca mentre mi succhia il cazzo. Gli dico di provare a mettersi il preservativo perché voglio essere inculato. Prende un tubetto di lubrificante, mi unge bene il buco, inserisce prima un dito e poi il secondo. Poi cerca di penetrarmi e ho sentito la testa del suo cazzo nel mio culo. Poi piano piano comincia a entrare il più in profondità possibile, prendendo, dopo ogni centimetro, delle pause di qualche secondo per assecondarmi. Dopo 2-3 minuti tutto il suo cazzo è dentro di me e lei inizia a scoparmi prima lentamente, poi sempre più forte. Dopo circa 15 minuti sento il calore della sborra che riempie il preservativo dentro il mio ano e poi Chiara esce dal mio culo e si sdraia esausta sul letto.

Ci siamo baciati e dopo qualche minuto, glielo metto in bocca e lei comincia succhiarlo con una voglia pazzesca fino a quando eiaculo abbondantemente nella bocca di Chiara. Mi bacia con la bocca piena di sperma. E stata anche la prima volta che ho assaggiato la mia sborra.

L’ultimo giorno in hotel

Ero ad una conferenza, l’ultimo giorno lì. Avevo giocato con l’idea di avere qualcuno che veniva nella mia stanza, e ho pubblicato un annuncio, ma paura e nervosismo mi impedivano di controllare se qualcuno avesse risposto.

Nel tardo pomeriggio dell’ultimo giorno stavo per uscire e ho ricevuto un messaggio. Ho deciso che uno sarebbe bastato, anche se ho chiesto una foto. Era un bel ragazzo latino, molto giovane, e gli ho subito dato il mio numero di stanza. Ha detto di lasciare la porta della mia stanza aperta, cosa che ho trovato un po’ strano, perché dall’orario concordato sarebbe arrivato un pochino più tardi del previsto.

Sono entrato nel mio costume da bagno, che era l’unica cosa sexy che avevo a portata di mano perché avevo già imballato tutto. Speravo che avrei fatto colpo lo stesso e che il mio misterioso visitatore si sarebbe rifatto gli occhi comunque alla vista del mio corpo.

Continue reading

Gli annunci trans sul web: una nuova moda

Non molto tempo fa cercare di avere un rapporto sessuale con un trans non solo era socialmente malvisto ma era anche difficile trovare un trans che potesse soddisfare le richieste perché a causa della censura e del puritanesimo i trans si nascondevano molto.

Ciò che si diceva abitualmente era che chi andasse con i trans era un omosessuale e questo, ovviamente, non veniva per nulla accettato.
Tuttavia la prostituzione transessuale è sempre esistita a testimoniare come la passione per i trans fosse sempre molto viva.
In Italia i trans operati sono circa 50.000 e non è un numero che si fermerà molto presto, nonostante l’operazione sia costosa e richieda molto tempo per dare i suoi frutti dovendola abbinare anche a una terapia ormonale.

Scandali di tipo politico ma anche nel mondo dello spettacolo hanno permesso di vedere come tantissime persone famose andassero a letto con i transessuali e questo ha sempre creato grande scompiglio. Il mondo del sesso transessuale è rimasto per lungo tempo nascosto e spesso solo i ricchi o chi aveva contatti con quel mondo poteva prenotare un trans per farci sesso.
Possiamo sicuramente oggi sfatare dei miti che circondano la pratica di fare sesso con i transessuali.

Continue reading

Porno con trans: caratteristiche di questi filmati hard

I filmati erotici con protagonisti dei transgender stanno spopolando e conquistando sempre più appassionati, soprattutto sulla rete. Sul web infatti è possibile trovare centinaia di video pornografici con trans che mettono in scena tutte le sfumature del mondo del sesso. Se non ne hai mai visto uno, scopri in questa guida quali sono le caratteristiche generali di questi video e come trovare i migliori.

I trans sono da sempre un elemento ricercato ed apprezzato all’interno della pornografia, principalmente per le loro caratteristiche fisiche estreme e senza eguali. Puoi avere dieci donne che fanno sesso, e puoi inserire altrettanti uomini arrappati all’interno di un video, ma il risultato finale non sarà mai trasgressivo ed esagerato come quando è presente anche un transgender.

Continue reading