Sesso a tre con due spagnole

Ciao! Sto per raccontarvi una esperienza durante il mio soggiorno in Spagna quando ero studente Erasmus. Dopo tre mesi, mi sono fatto una ragazza, Maria.

Una sera avrei dovuto bere qualcosa con la mia compagna che mi ha detto che vuole invitare anche una sua amica. Dopo che ci siamo incontrati abbiamo deciso di andare a bere in un club. Dopo che ci abbiamo parlato di varie cose e abbiamo bevuto del vino, a un tratto, forse anche a causa dell’alcol, la mia ragazza mi ha detto che voleva che facciamo sesso a tre anche con la sua amica. Considerando che tra tre mesi sarei tornato in Italia, abbiamo deciso fin dall’inizio della relazione di avere una relazione aperta. Isabel ci dice che siamo una bellissima coppia e che siamo entrambi sexy e io le ho risposto che anche lei è sexy. Alla fine Maria non si e più trattenuta e ha proposto di fare sesso a tre. All’inizio abbiamo riso tutti, ma poi la discussione è diventata sempre più seria. Senza aspettare più, con massima gioia, abbiamo deciso di andare a casa della mia ragazza. Abbiamo deciso di comprare due bottiglie di vino. Dopo che abbiamo svuotato la prima bottiglia di vino, ci siamo lasciati trasportare dall’onda e abbiamo iniziato a baciarci appassionatamente.

Sentivo le loro mani morbide che mi stessero toccando e mi stessero spogliando a poco a poco, e poi le mani si abbassarono verso il mio cazzo troppo grosso e già molto duro, afferrandolo e iniziando entrambe a strofinarlo lentamente. Poi lo hanno tirato fuori e hanno cominciato a succhiarlo insieme come due troie in calore. Mentre lo succhiavano, si baciavano con la mia testa di cazzo nelle loro bocche calde. Avevo davanti a me due spagnole xxx davvero troppo sexy che si baciavano con il mio cazzo in bocca e poi io ho afferrato ciascuno dei loro seni e ho iniziato a leccarli uno a uno. Ho detto alle ragazze di sdraiarsi sulla schiena e di aprire le gambe in modo che potessi infilare le dita nelle loro fighe contemporaneamente. Potevo sentire come la figa stretta e rasata della mia ragazza si stava contraendo e la figa d’Isabel notevolmente più ampia e più calda, mi stavano chiamando dentro di loro. Il liquido caldo e succoso ora scorreva da entrambe le fighe e allora mi sono messo a leccarle con una voglia tremenda.

Poi mi sono alzato e ho infilato prima il mio cazzo troppo grosso nella figa della mia ragazza che mentre urlava dal piacere si baciava con Isabel. Erano la entrambe a pecorina sul divano e mentre sfondavo la figa di Maria con il cazzo, masturbavo la figa di Isabel con le dita. In poco tempo ho preso anche Isabel. Quando l’ho penetrata ha rilasciato un forte grido di piacere e il cazzo mi fece scivolare fino in fondo senza il minimo sforzo, era bagnata straordinariamente e la sua vagina era estremamente allargata, come se fosse stata scopata da ore intere. Ho iniziato a scoparle a turno e senza sosta in quella posizione perché cosi avevo una vista spettacolare. I culi tondi delle due spagnole xxx che mi facevano impazzire e ho continuato a sfondare cosi le loro fighe per quasi dieci minuti fino a quando non ho resistito più e mi sono svuotato le palle dentro la figa della mia ragazza. Isabel poi si e messa a leccare la mia sborra sulla figa di Maria e poi hanno cominciato a baciarsi. Ci siamo rilassati per un po e poi siamo andati a fare la doccia.

Due fighe bagnate per il mio cazzo

Qualche anno fa quando fa mi sono concesso una bella vacanza in spiaggia ho avuto parte di una bellissima avventura sessuale. Dopo una mattina passata con i miei amici, due coppie, ho deciso di andare da solo in una zona in cui c’erano diverse ragazze dalle fighe bagnate che sembravano di essere alla ricerca di avventure erotiche. La sera prima ho sentito i miei amici fare sesso e invece io ho soddisfatto le mie voglie con una sega mentre guardavo un film porno gratis streaming. Pero non mi e bastato, avevo voglia di scopare! E sono stato anche troppo fortunato perché non ho scopato solo una, ma due fighe bagnate!

Sono arrivato in spiaggia e mentre mi stavo rilassando, vicino a me si siedono due ragazze. Senza perdere tempo cerco di abbordarle e cominciamo a parlare. Ambra e Romina, due belle gnocche, bionde e con dei fisici sexy. Sento come il mio cazzo si sta già svegliando sotto i pantaloncini. Le loro bellissime tette sono quasi fuori dal reggiseno. Faceva troppo caldo e dopo un po ci siamo andati a bagnare tutti e tre. Ci siamo fermati per quasi un ora in acqua e a un certo punto non ho più resistito e mi sono avvicinato a Romina e cominciato a toccarla sotto l’acqua. Nel frattempo si avvicina anche Ambra che si rende conto di cosa stava succedendo. Mi ritrovo con le mani sulle le loro tette che nuotavano sotto l’acqua. Il mio cazzo era diventato duro come una roccia. Adesso si che possiamo divertirci, ho pensato. Usciamo dall’acqua e ci sdraiammo un po’ sul mio asciugamani dove abbiamo cominciato a baciarci. Le ragazze hanno iniziato a toccarmi il cazzo che stava esplodendo dall’eccitazione mentre le mie mani scivolarono sotto i loro bikini e ho sentito le loro fighe bagnate e caldissime. Anche se non c’era della gente vicino, invito le ragazze nella mia stanza. Entriamo, Ambra si toglie il costumino da bagno e mi metto subito a leccare la sua figa. Romina esce dalla doccia, si avvicina e mi ritrovai subito con il mio cazzo nella sua bocca. Iniziai a mettere poi le dita dentro le loro fighe bagnate e cominciai a masturbarle intensamente mentre le ragazze gemevano dal piacere. Poi mi ritrovai con entrambe in ginocchia che mi succhiavano il cazzo con una voglia tremenda e si baciavano con la lingua. Che goduria!

Ero cosi eccitato che non potevo più resistere alla tentazione di scopare le loro fighe bagnate. Iniziai a giocare con il mio cazzo tra le labbra succose della figa di Ambra che era cosi bagnata che sono scivolato subito tutto dentro di lei. Ho iniziato a sfondarla fino in fondo mentre lei gemeva fortemente dal piacere e nello stesso tempo Romina si mette anche lei a pecorina e aspetta di essere penetrata. Mi ritrovai con due fighe bagnate e succose davanti che facevano gioire al massimo il mio cazzo molto duro. Tirai fuori il cazzo dalla figa di Ambra e lo missi dentro nella vagina rovente di Romina. Ho iniziato a scoparla con velocità mentre le ragazze erano cosi eccitate che si baciavano con una voglia pazzesca. Continuai a trombarle a turno nelle loro fighe bagnate eccitandomi ancor di più e dopo una lunga scopata a tre non potevo trattenermi e mi lasciai andare coprendo di sborra le loro fighe bagnate…