7 curiosità sul porno che nessuno rivela

Vuoi scoprire alcune curiosità sul mondo del porno che nessuno ti ha mai detto prima? Conosci dei dettagli come a quando risale il primo video porno, cosa pensano le donne e gli uomini in generale del porno o cosa le persone guardano maggiormente nei filmati hard? Continua a leggere questo articolo!

Pensando all’industria pornografica, vi sono decine di domande, dubbi e curiosità che potresti esserti chiesto. Ecco una lista di alcuni piccoli dettagli che caratterizzano il mondo del porno:

A quando risale il primo porno? Anche se vi sono esempi di pornografia e erotismo sin dall’antichità, basta pensare ai greci e romani che organizzavano delle vere e proprie orge raffigurate anche in dei quadri e sculture, la nascita del porno è correlata all’invenzione del cinema. Il primo filmato hard è stato girato dall’attrice Louise Willy, dove fa uno spogliarello. Da allora è chiaro che la pornografia è andata ben oltre, trasgredendo sino ad arrivare a mostrare scene sadomaso, bondage e incesti.

In che giorno vengono guardati più porno? Una ricerca basata su diversi provider e servizi fruitori di streaming ha rivelato che la domenica è il giorno preferito per guardare dei film hard online. Inoltre, si registra un picco durante le festività natalizie.

Quanto vale l’industria pornografica? Secondo alcuni studi l’industria pornografica ha un valore di oltre 90 miliardi di euro. Un enorme fetta di mercato è occupata da siti web che fornisco pornografia gratuita finanziata dalla pubblicità

Anche le donne guardano i porno? Se ti sei mai chiesto se il pubblico femminile che si dedica alla visione di porno sia vasto, la risposta potrebbe scioccarti. In media ben 1 persona su 3 che accede a siti porno è di sesso femminile. Un risultato che sfata il mito che siano soltanto gli uomini quelli appassionati di pornografia.

Come si eccitano gli attori per girare le riprese? Dopo aver visto un filmato pornografico con decine e decine di minuti di sesso estremo si potrebbe pensare come facciano gli attori ad essere sempre così eccitati. Anche se la maggior parte utilizza pastiglie e sostanze eccitanti come aiuto, un ruolo fondamentale lo ha la fluffer. Questa non è altro che un membro del cast che ha il compito di far eccitare gli attori prima di girare le scene.

Con quante donne ha fatto sesso Rocco Siffredi? Rocco Siffredi è probabilmente una delle icone della pornografia italiana e estera, conosciuto in tutto il mondo. Secondo alcuni dati Rocco avrebbe partecipato ad oltre 1000 film e ha praticato sesso con ben 4mila donne diverse. Non male come record!

Cicciolina ha davvero fatto sesso con un cavallo? Gira questa voce sulla famosa attrice porno da praticamente una cinquantina d’anni. Nel 2008 ha rilasciato un’intervista dicendo che non ha mai fatto sesso con un cavallo, ma in uno dei suoi film appare una di queste scene girata da una certa Wanda. Inoltre, ha dichiarato che la scena era reale e molto dolorosa.

Queste sono soltanto alcune piccole curiosità, non ti resta che guardare un bel porno per scoprirne altre!

Squirting: guida pratica su come provocarlo!

Hai sempre visto sul web, all’interno dei maggiori provider di video pornografici, numerosi filmati che mostrano lo squirting, ma non sei mai riuscito a provocarlo alla tua partner? Ecco alcuni consigli e tecniche che permettono di trovare il punto G durante i preliminari prima di una bella trombata e far squirtare la tua partner. Continua a leggere!

Con la parola squirting si indica una fuoriuscita violenta di un liquido simile all’urina durante l’orgasmo femminile. Esso potrebbe essere definito come la vera e propria eiaculazione femminile, anche se soltanto una piccola percentuale di donne è in grado di raggiungerlo. Questo poiché la sensazione provata prima di arrivare ad uno squirt è proprio quella di urinare, fatto che blocca la maggior parte delle donne che cercano di raggiungerlo. I consigli pratici che stai per leggere quindi ti aiuteranno a far raggiungere questo particolare orgasmo alla tua partner, ma tieni a mente che funzionano solo se avete instaurato un rapporto duraturo e di fiducia. Ecco i consigli fondamentali:

  • Lubrificare l’area. Per riuscire a far godere al meglio la tua partner è necessario che la vagina sia completamente lubrificata. È possibile utilizzare un lubrificante a base oleosa o acquosa, se la lubrificazione naturale non dovesse essere sufficiente.
  • Avere delle mani morbide. Altro consiglio importante è quello di mantenere le mani morbide e delicate. Le donne non apprezzano delle sensazioni ruvide all’interno della loro vagina. E non dimenticare di curare le unghie. Delle unghie troppo lunghe possono realmente ferire la tua partner.
  • Trovare il punto G. Questa è la parte più difficile. Esso infatti non ha una posizione precisa in tutte le donne, ma generalmente si trova tra 3 cm internamente sulla parte superiore, in prossimità della parte interna dell’uretra. Esso si gonfia man mano che la tua donna si eccita di conseguenza se la rendi focosa a dovere dovresti riuscire a trovarlo con facilità.
  • Stimolarlo correttamente. È importante utilizzare prima una e solo dopo due dita. Inizia lentamente nel toccare l’area e se puoi stimola contemporaneamente anche il clitoride. La tua donna si ecciterà più facilmente e probabilmente riuscirà a raggiungere l’orgasmo e lo squirt in meno di 10 minuti.
  • Procedere in modo deciso, ma delicato. Non utilizzare troppa forza o velocità, ma procedi in modo deciso e allo stesso tempo delicato. Inizia lentamente ed aumenta l’intensità gradualmente sino a quando non raggiunge l’orgasmo. Potresti anche agevolare il tutto utilizzando la lingua ed in quel caso è obbligatorio godersi la sborrata in faccia!

È importante ricordare che non tutte le donne riescono a raggiungere lo squirting, di conseguenza anche se durante i video registrati da attrici professioniste sembra facile, esso è in realtà una delle pratiche più complicate, proprio perché la donna deve conoscere alla perfezione il proprio corpo. Non arrabbiarti mai con la tua partner se non riesce a raggiungerlo al primo tentativo, ma riprovate magari nei giorni successivi, anche perché puoi stare certo che anche se non ha raggiunto lo squirting con i miei consigli raggiungerà perlomeno un orgasmo intenso. Non attendere oltre prova subito a metterli in pratica!

La mia sorellastra tettona

Questa storia che racconto è capitato tanti anni fa quando avevo 22 anni e la mia sorellastra 20. Al inizio non ero d’accordo con il matrimonio tra la mia mamma e il suo nuovo marito pero quando ho visto per la prima volta Anna, non potevo più rifiutare. Dal primo secondo che l’ho vista ho sentito una forte erezione. La mia sorellastra che adesso ha 30 anni, era una ragazza davvero sexy, bionda, con delle tette grosse stupende e con un culo che mi faceva impazzire dalla voglia.

Una sera, i nostri genitori erano fuori a cenare con i loro amici. Io e la mia sorella eravamo in camera mia e stavamo parlando sul letto. Sentivo di nuovo quella forte erezione con il mio cazzo che si gonfiava sotto i pantaloni. Per farlo addormentare, mi sono alzato e sono andato in bagno. Quando sono ritornato in camera ho visto che Anna stava guardando sul mio PC. L’ho dimenticato acceso e Anna era su un sito di porno italiani gratis guardando il video tettone con quale ho fatto una sega la notte scorsa.

Continue reading

L’ultimo giorno in hotel

Ero ad una conferenza, l’ultimo giorno lì. Avevo giocato con l’idea di avere qualcuno che veniva nella mia stanza, e ho pubblicato un annuncio, ma paura e nervosismo mi impedivano di controllare se qualcuno avesse risposto.

Nel tardo pomeriggio dell’ultimo giorno stavo per uscire e ho ricevuto un messaggio. Ho deciso che uno sarebbe bastato, anche se ho chiesto una foto. Era un bel ragazzo latino, molto giovane, e gli ho subito dato il mio numero di stanza. Ha detto di lasciare la porta della mia stanza aperta, cosa che ho trovato un po’ strano, perché dall’orario concordato sarebbe arrivato un pochino più tardi del previsto.

Sono entrato nel mio costume da bagno, che era l’unica cosa sexy che avevo a portata di mano perché avevo già imballato tutto. Speravo che avrei fatto colpo lo stesso e che il mio misterioso visitatore si sarebbe rifatto gli occhi comunque alla vista del mio corpo.

Continue reading

Stuzzicando il patrigno

Ecco un racconto per gli amanti delle porno tettone nei video incesti! Leggete un po’ qui sotto!

“Voglio solo dire anonimamente a qualcuno quanto mi diverto a stuzzicare il mio patrigno da qualche settimana. Ho 24 anni e sono sexy. Lui ha 54 anni. Sono appena tornata a casa dalla facoltà a metà marzo dopo aver ottenuto la laurea in biologia! Non ho mai vissuto con lui prima, è stato con mia madre per 3 anni e si è sposato dopo 2. Tutto ciò è successo prima poco prima che io partissi per andare a studiare.

È a casa quasi tutti i giorni e lavora la maggior parte del tempo da casa e mi sto divertendo molto a stuzzicarlo.

Continue reading

Una serata piccant

I migliori film porno italiani non sono nulla in confronto a queste storie vere che pubblichiamo per voi! In anonimo ovviamente. Lasciate i video porno in streaming e leggete qui…

“Abbiamo chiacchierato un po’ e mentre ero in biblioteca una sera, ha deciso di fare un salto e dire ciao. Era più nerd di quanto mi aspettassi, ma in modo dolce e accattivante. Sicuramente un cambiamento rinfrescante dai ragazzi più fuckboy a cui sono abituato. Dato che eravamo nella zona tranquilla, non ci dicevamo molto. Dopo circa mezz’ora, dovette andarsene, così lo feci uscire. Abbiamo guidato giù l’ascensore, e lui ha colto l’opportunità per baciarmi e prendermi le tette. Sapeva che non stavo indossando un reggiseno sotto il maglione, dato che gli avevo inviato alcune foto all’inizio della giornata. Quando siamo usciti dalla biblioteca, l’ho appena tirato su una panca e ci siamo seduti per una conversazione appropriata.

Continue reading
Page 1 of 6
1 2 3 6